Reblogged from Il Mondo di Lexy:
"«Credi di averla conosciuta bene?»
«Meglio di tanti altri»
«Ti aveva dato l’impressione di essere infelice?»
«Non esattamente infelice. Qualcosa di più… No, non so. Malinconica, forse»
«C’è differenza? Cioè: è diversa, la malinconia?»
«Sì», rispose il giovane sollevando lo sguardo. «Si spera sempre, quando si è infelici, in qualcosa di meglio. È quando si molla, che subentra la malinconia.»"
La ragazza del lago - Karin Fossum, Pierina M. Marocco

La ragazza del lago - Karin Fossum (Pagina 84)