Bruto - Kim Fielding, Stella Mattioli
"Per un singolo istante si sentì come sospeso in aria, volteggiando sopra il fiume come una nuvola in un giorno senza vento. Si sentiva come se fosse stato in grado di volare, con il minimo sforzo: lontano dal precipizio, lontano dal villaggio. Lontano e basta. Invece cadde, con il respiro mozzato mentre precipitava. Sbatté le spalle contro la roccia, poi la schiena. Qualcosa si spezzò, ma non sentì dolore. La sua testa andò a sbattere contro qualcosa di duro e appuntito, e il mondo divenne nero
"