Bruto - Kim Fielding, Stella Mattioli
"“Ho… ho… ho tradito qualcuno che… che amavo. Mo-molto te… tempo fa. Ma ve-vedo anco… ancora lo sguar… lo sguardo sul suo vo-volto. Come se fo… se fosse ieri.”
“Mia madre… non è la stessa cosa.”
Ma lo era, almeno in parte. Perché una parte di Aric aveva sempre pensato di averla tradita, e di aver tradito anche suo padre, semplicemente continuando a vivere. Anche lui avrebbe dovuto bere il veleno. Tutti nel villaggio lo pensavano. Il suo prozio glielo diceva sempre, e non solo quando era ubriaco. Aric avrebbe dovuto prendere la boccetta dalle mani di sua madre e bere le ultime gocce, così da morire insieme ai suoi genitori. Ma era sopravvissuto, diventando uno zimbello, un bersaglio, un brutto stupido senza più valore di un mulo"