Bruto - Kim Fielding, Stella Mattioli
"Gray era nudo, ovviamente, ma Aric indossava i pantaloni che si era messo in fretta prima di andare a dire alla guardia di Lady Torctgud. “Che-che… che fai?” chiese Gray.
“Questo pavimento è dannatamente duro.”
Gray rise e si avvicinò un po’ di più. Ci furono un po’ di spostamenti, e Aric maledì silenziosamente le catene, ma alla fine si sistemarono su un fianco, la schiena di Gray rivolta contro il petto di Aric. Le parti basse dei loro corpi non si toccavano, ma Aric aveva avvolto un braccio intorno alla vita di Gray, il cui braccio era appoggiato contro il suo: il naso di Aric era quasi solleticato dai corti e morbidi capelli del prigioniero"