Bruto - Kim Fielding, Stella Mattioli
"Non sapeva con certezza come fossero sistemati i libri nella biblioteca, ma non era importante, perché non stava cercando niente in particolare. Era stupefatto dalla varietà di libri che vi trovò: storia, scienze di ogni tipo, religione, magia, allevamento di animali, agricoltura, guerra, navigazione. Alcuni erano antichi, altri sembravano nuovi. C’erano libri pieni di storie. Fu uno di quelli che alla fine catturò la sua attenzione, soprattutto a causa del drago dorato che era stampato sulla costola di cuoio marrone. Si controllò la mano per accertarsi che fosse pulita, la passò sui pantaloni per liberarsi del sudore e prese il volume. Un rapido sguardo alle pagine gli fece capire che il libro era pieno d’illustrazioni colorate, oltre che di parole. Con un largo sorriso, si diresse verso la sedia più vicina e si sedette per leggere"